Corso S.I.V.

Scuola VDS/VL ask di Nonnis Alberto n° 383 AECI
 
CORSI S.I.V.
(simulazioni inconvenienti di volo con istruttori certificati da AeCI “istruttori S.I.V.”)
 
I corsi, Simulazione Inconvenienti di Volo, si rivolgono al pilota con una discreta e buona preparazione di base che vuole migliorare il controllo sulla propria vela, rendersi consapevole dei limiti operativi del mezzo che vola e divertirsi in sicurezza.Volare bene e sentirsi sicuri è una cosa molto importante, conoscere le reazioni della propria attrezzatura diventa fondamentale per progredire in questa magnifica disciplina.

STRUTTURA DEL CORSO

Il Corso si struttura in 4 parti ben precise e tutte indipendenti da loro. Durante il primo volo sarà valutato la reale capacità del pilota; spetterà poi agli istruttori certificati S.I.V., la decisione insindacabile riguardo alle manovre da far eseguire al pilota e la scelta della tipologia di livello di partenza. Sarà cura dell’istruttore stabilire il programma più idoneo in base all’esperienza di ciascuno dei partecipanti. Non è possibile, tuttavia, fare un corso di 2° o 3° livello senza prima aver completato i livelli precedenti.
I corsi saranno quindi svolti secondo le esigenze e il livello d’ogni singolo partecipante; dal pilota principiante che necessita un insegnamento base di 1° livello, al pilota più esperto che vuole perfezionarsi nelle manovre più avanzate.
 
  1. Corso S.I.V. di I° Livello
(Requisiti minimi: brevetto di volo in parapendio ottenuto da almeno 1 anno e 50 voli dopo il brevetto).
Nella prima giornata, prima di andare a volare, ci sarà una parte teorica che riguarderà:
  • Analisi delle tipologie d’inconvenienti che si possono avere in volo
  • Analisi delle varie attrezzature ed omologazioni
  • Analisi dei paracute di soccorso ( tondi –quadri - rogallo)
  • Controllo dei materiali dei piloti
  • Analisi dell’esecuzione delle manovre
  • Regolazione e controllo attrezzatura del pilota partecipante.
 
Durante l’allenamento pratico, che sarà eseguito come da regolamento AeCI (su specchio d’acqua e con barca di supporto), si eseguiranno completamente guidati, all’inizio, le manovre e configurazioni previste.
 
Manovre I° Livello
- Orecchie con acceleratore
- Grandi orecchie con acceleratore
- Cenno di spirale con uscita controllata
- Beccheggio sul pendolo
- Inversione di rollio in asse
- Pilotaggio a bassa velocità
- Asimmetrica non trattenuta e controllata (non accelerata)
- Asimmetrica non trattenuta e non controllata (non accelerata)
- Asimmetrica trattenuta e controllata (non accelerata)
- Accenno di chiusura frontale
Il corso prevede un minimo di 4 voli; nel caso non sia possibile effettuarli si provvederà ad organizzare il recupero in data da definirsi. Sarà consegnato al pilota un DVD con le riprese delle manovre effettuate durante il corso.
 
  1. Corso S.I.V. di II° Livello

(Requisiti minimi: brevetto di volo in parapendio ottenuto da almeno 2 anno e 100 voli dopo il brevetto).

 
Nella prima giornata, prima di andare a volare, ci sarà una parte teorica che riguarderà:
  • Analisi delle tipologie d’inconvenienti che si possono avere in volo
  • Analisi delle varie attrezzature ed omologazioni
  • Analisi sui paracute di soccorso ( tondi –quadri - rogallo)
  • Controllo dei materiali dei piloti
  • Analisi dell’esecuzione delle manovre
  • Regolazione e controllo attrezzatura del pilota partecipante.
 
Durante l’allenamento pratico, che sarà eseguito come da regolamento AeCI (su specchio d’acqua e con barca di supporto), si eseguiranno completamente guidati, all’inizio, le manovre e configurazioni previste.

 Manovre II° Livello
- Spirale controllata
- Stallo di “B”
- Beccheggio sul pendolo
- Wing over 60°-70°
- Avvicinamento allo stallo simmetrico
- Avvicinamento allo stallo asimmetrico
- Asimmetrica non trattenuta e controllata (parzialm. accelerata)
- Asimmetrica non trattenuta e non controllata (parzialm. accelerata)
- Asimmetrica trattenuta e controllata (parzialm. accelerata)
- Chiusura frontale (parzialmente accelerata)

Il corso prevede un minimo di 4 voli; nel caso non sia possibile effettuarli si provvederà ad organizzare il recupero in data da definirsi. Verrà consegnato al pilota un DVD con le riprese delle manovre effettuate durante il corso.
 
  1. Corso S.I.V. di III° Livello

(Requisiti minimi: brevetto di volo in parapendio ottenuto da almeno 2 anno e 100 voli dopo il brevetto  e dimostrare di saper eseguire in autonomia le manovre previste dal II° Livello).

 
Nella prima giornata, prima di andare a volare, ci sarà una discussione tecnica con il pilota sulla parte teorica trattata nei precedenti livelli S.I.V.
Durante l’allenamento pratico, che sarà eseguito come da regolamento AeCI (su specchio d’acqua e con barca di supporto), si eseguiranno completamente guidati, all’inizio, le manovre e configurazioni previste.

 Manovre III° Livello
- Spirale tirata controllata
- Wing Over (oltre 90°)
- Cenno di stallo simmetrico
- Cenno di stallo asimmetrico
- Asimmetrica non trattenuta e controllata (accelerata)
- Asimmetrica non trattenuta e non controllata (accelerata)
- Asimmetrica trattenuta e controllata (accelerata)
- Asimmetrica trattenuta e non controllata (non accelerata)
- Chiusura frontale (accelerata)
- Stallo simmetrico trattenuto (post stallo)
- Stallo asimmetrico trattenuto (vite piatta negativa)
 
Il corso prevede un minimo di 4 voli; nel caso non sia possibile effettuarli si provvederà ad organizzare il recupero in data da definirsi. Verrà consegnato al pilota un DVD con le riprese delle manovre effettuate durante il corso.


 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy